Domenica 19 Novembre 2017
NOTIZIENOTIZIE

13/01/2016 - “La penalizzazione inflitta è importante, ma noi sappiamo di dover ragionare partita dopo partita. In questo girone C sono tante le squadre attrezzate, ma anche il Catania è una buona squadra”. A parlare è Vito Tammaro allenatore in seconda della squadra etnea, retrocessa in modo vorticoso dopo i noti fatti illegali della gestione dell’ex presidente Nino Pulvirenti. Promosso quale secondo di Pancaro, in un Catania calcio che ha assoluto bisogno di risorgere in fretta dalle ceneri, Vito Tammaro si è detto subito felice di questo nuovo incarico che lo pone in una situazione di grande voglia di emergere; la stessa che si respira tra i tifosi e gli addetti ai lavori nella città etnea. “Sono contentissimo di essere qui, speranzoso di disputare una stagione importante con il Catania”. Sono state queste le sue prime parole rivolte ai media, fin dal primo giorno in cui è arrivato a Catania. Napoletano verace, Tammaro ha avuto diverse esperienze importanti nel calcio giovanile. Ha guidato i Giovanissimi Nazionali del Napoli, vincendo la Coppa Giovanissimi Professionisti. Trasferitosi a Padova, si è occupato del Settore Giovanile di questa storica società di calcio. Poi, ha anche avuto un’esperienza importante a Monza come vice – allenatore nel periodo in cui la società della Brianza vantava la presenza di Clarence Seedorf. Nel 2010, dopo l’esonero del tecnico brianzolo Alessio De Petrillo, Vito Tammaro guida il Monza per cinque partite (4 in Campionato e 1 in Coppa Italia) in coppia con Riccardo Monguzzi. Ma nel curriculum di Vito Tammaro c’è anche la sua collaborazione con la Paganese, mentre, successivamente, ha pure guidato il Team Napoli Soccer, selezione di calciatori svincolati. Dunque, un profilo di uomo di calcio che è davvero interessante sotto l’aspetto squisitamente tecnico ma anche di conoscenze umane legate ai calciatori, i cui buoni rapporti tra di loro sono il frutto essenziale di un ottimo spogliatoio. Crediamo davvero che Giuseppe Pancaro, l’allenatore del Catania che poco a poco tenterà la scalata verso il calcio che conta e che gli compete, possa essere davvero contento dell’aiuto del suo vice, capace com’è di dare un apporto qualitativo nell’ambito della crescita del suo Catania. Sono gli uomini che scrivono la storia nel calcio e nella vita. Piccola o grande che sia è sempre storia. Per questo, crediamo davvero che il binomio formato da Pancaro – Tammaro, rappresenti la garanzia di ciò che vuole ottenere il Catania e i suoi tifosi. Se nel calcio, la qualità e il lavoro viaggiano di pari passo, i risultati non possono essere che positivi. Per questo, oggi il Catania è in buone mani.

Salvino Cavallaro
  • ad un amico
   Seguici su Facebook

La tua Pubblicità Qui!

Tel. 0933
Fax 0933
e-mail :


Cell.

Info